Perché scegliere un letto a baldacchino

Arredare in stile Country Chic
ottobre 31, 2018
Un natale eclettico: il must del 2018
novembre 21, 2018

Credits:tempolibero.pourfemme.it

Da sempre sono appassionata di questo affascinante complemento d’arredo, tanto da essere irremovibile quando si è trattato di scegliere il nuovo letto della mia camera.

E mentre i più pensano che il letto a baldacchino sia un elemento ormai datato e dallo stile particolarmente pomposo, non sanno invece che può adattarsi a qualsiasi stile, anche i più moderni, regalando all’ambiente un’atmosfera riservata, carattere e tanta personalità.

Nulla come un letto a baldacchino, ha la capacità di arredare una stanza da letto giocando con lo spazio, con i pieni e i vuoti disegnati dalle sue linee essenziali.

Il mercato offre moltissime soluzioni, e con alcuni accorgimenti è possibile trovare il modello perfetto per la vostra stanza da letto.

Il primo passo è selezionare il giusto materiale, perché è l’elemento che fa la vera differenza e rende la scelta più o meno idonea allo stile del vostro .

Legno massello o ferro battuto, colori naturali o laccature lucide, dai profili essenziali o finemente sagomati, queste sono le caratteristiche che possono rendere il vostro letto adatto a una camera boho chic, moderna o romanticamente chabby.

 

 

 

Credits: zuhairah-homeinteriordesign.blogspot.com

Il tocco finale

Dopo aver scelto se il vostro letto avrà una struttura essenziale dai profili lisci o morbidamente sagomati, magari in ferro battuto, sarà il momento di completare il capolavoro aggiungendo il tocco finale dato dai tessuti e dai cuscini.

In alcuni casi, infatti, la struttura del letto a baldacchino è utilizzata come supporto a drappi, tendaggi e stoffe più o meno pesanti e lavorate o semplicemente a veli che svolgono la funzione di zanzariera; soluzione particolarmente adottata nei paesi tropicali.

Ci sono poi i cuscini, tanti, tantissimi, non abbiate paura di esagerare perché sono l’elemento chiave per trasformare un semplice letto in un rifugio accogliente.

 

 

 

 

Alcuni consigli pratici:

  • Se avete una camera dalle dimensioni ridotte, ma non volete comunque rinunciare al baldacchino, il consiglio è di lasciare la struttura a vista e non utilizzare tessuti per decorarla perché ridurrebbero moltissimo la percezione dello spazio.

  • Considerate la possibilità di utilizzate le stesse fantasie di elementi già presenti all’interno dell’ambiente, come di tende o poltrone, per non generare confusione visiva.

  • Se non è possibile utilizzare la stessa fantasia, adottate la soluzione della tinta unita che richiami i colori di alcuni dettagli delle tappezzerie già preesistenti

  • Per enfatizzare la struttura del letto, scegliete per la parete di fondo una tonalità che ne esalti il colore, quindi un contrasto chiaro scuro.

  • Utilizzate una struttura in ferro battuto esclusivamente se avete un arredamento provenzale, chabby, country o romantico.

  • Se avete voglia di un tocco di romanticismo, adornate la struttura anche con piccole lucine.

 

 

 

 

Credits:tempolibero.pourfemme.it